mercoledì 1 luglio 2015

Quattro giorni in Slovenia: breve itinerario per chi decide di partire all'ultimo minuto


Avete quattro giorni liberi da impegni, ma non siete riusciti ad organizzare nulla? 

Pensate ad una meta raggiungibile anche in macchina e che non necessiti di grandi preparativi... 

Io vi propongo la Slovenia!!!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


L'itinerario


Giorno 1: Grotte di Postumia e Castello di Prediama

Partite di primo mattino, in modo tale da raggiungere Postumia prima dell'ora di pranzo. Le grotte di origine carsica sono una delle principali attrazioni del Paese, grazie alle magnifiche formazioni di stalagmiti e stalattiti che custodiscono. Considerate che la visita guidata dura circa un'ora e mezza. Vi addentrerete per circa 5km all'interno delle cavità scavate dal fiume Pivka, ma percorrerete gran parte del tragitto sotterraneo su un trenino; sono però previste una sosta e una breve camminata attraverso diverse sale. Non trascurate il fatto che la temperatura all'interno delle grotte oscilla tra gli 8 e i 10 gradi e che il tasso di umidità è piuttosto elevato: quindi, copritevi! Prima di andare via, fate un salto al Proteus Vivarium, dove potete vedere - appunto - il proteo, uno schivo animaletto che dovete immaginare come un piccolo drago bianco dalle antenne rosa! Evitate di fotografarlo: non ama la luce!

Raggiungete quindi il Castello di Prediama, che si trova ad un quarto d'ora da Postumia. La sua particolarità sta nel fatto che sorge su una parete rocciosa, con la quale sembra costituire un tutt'uno, ormai dal XVI secolo.


Slovenia - Castello di Prediama


Giorno 2: Lubiana

Lubiana, capitale della Slovenia, dista solo quaranta minuti da Postumia: prendetevela dunque con comodo.

Potete dedicare l'intera giornata al centro storico della città, che si presta ad una breve visita. 

Un itinerario per non perdervi il meglio? Portatevi su Presernov Trg, bella piazza sulla quale è stato eretto un monumento al più importante poeta del Paese, France Preseren. Attraversate quindi il cosiddetto Triplice Ponte e raggiungete il Mercato Centrale. Spingetevi poi fino ai piedi del Castello, che risale quasi interamente al XVI secolo; potete salire in cima alla collina su cui sorge con la funicolare e scendere a piedi, facendo una piacevole passeggiata. Non mancate quindi, dopo aver visitato la Cattedrale di San Nicola, le tre piazze principali del centro storico: Mestni Trg, dominata dal Municipio e dalla fontana della Robba, Stari Trg e Goenji Trg.

Se vi rimane tempo, fate un giro anche nella parte nuova della città, dove tra l'altro si trova il palazzo del Parlamento.

Tornate dunque a Postumia.


Giorno 3: Lago di Bled

Raggiungete Bled: ci impiegherete un'oretta.

Il lago rappresenta uno degli scorci più belli della Slovenia, con il castello medievale costruito su una rupe a picco sul lago e la piccola isola su cui sorge una chiesetta risalente al XVII secolo.

Potete prendere parte ad una piacevole gita in barca. Secondo me, tuttavia, vale la pena di percorrere a piedi tutto il perimetro del lago; calcolate circa due ore per l'intero percorso.

Nel tardo pomeriggio tornate quindi ancora a Postumia.


Slovenia - Lago di Bled


Giorno 4: Sosta a Hrastovlje e rientro

Prima di mettervi sulla via del ritorno, fate una breve deviazione, fino a Hrastovlje, che si trova a 40 minuti da Postumia.

Si tratta di un villaggio carsico, che merita una breve visita per la sua piccola chiesa romanica. Circondato da mura medievali con tanto di torrette, l'edificio conserva dei bellissimi affreschi del XV secolo che rappresentano un vera e propria Bibbia dei Poveri, realizzata per aiutare chi non sapeva leggere ad apprendere episodi delle sacre scritture. La parte che maggiormente attira l'attenzione è, certamente, la danza macabra.


La scelta di fare base a Postumia

Nell'organizzare questo itinerario tutto sloveno, mi sono posta una domanda: <<Mi cerco una sistemazione per la notte a Postumia e tutte le sere torno lì o ogni giorno cambio hotel/guest house/bed and breakfast?>>. Come avrete già capito ho scelto la prima opzione. Il motivo è molto semplice: non volevo allontanarmi troppo dal confine, in modo da ridurre al minimo i tempi del viaggio di ritorno; ci tengo a sottolineare che il percorso è particolarmente adatto a chi parte dal nord Italia e non impiega più di quattro, cinque ore per raggiungere Postumia. Chiaramente, l'aspetto negativo sta nel fatto che si percorreranno le tratte interne, necessarie per raggiungere le destinazioni scelte, due volte; c'è da dire però - come avete già avuto modo di verificare - che le distanze da percorrere non sono proibitive.

Concludo, indicandovi una struttura accogliente e dall'atmosfera familiare, che si trova poco fuori postumia, l'Agriturismo Hudicevec.




Nessun commento:


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...