lunedì 22 giugno 2015

Stoccolma, la città sospesa...

E' sempre difficile trovare degli aggettivi che non siano banali e che al contempo esprimano davvero l'atmosfera che si respira nelle strade e nelle piazze di una città o che, semplicemente, riescano a rendere idea delle impressioni che queste ultime hanno suscitato in noi.

Stoccolma, secondo me, è... sospesa!  

Svezia - Stoccolma

...sull'acqua!

La capitale svedese si sviluppa su decine di isole, collegate tra loro da altrettanti ponti. Passare da un isola all'altra senza nemmeno rendersene conto è estremamente facile, data la vicinanza delle stesse; e poi, c'è da dire che, spesso, i bracci di mare che le separano appaiono come canali. Vedendola, dalla prua della nave diretta in Finlandia, per un momento ho avuto la sensazione che fosse Stoccolma, galleggiante, ad allontanarsi da me e non io da lei.

...tra tradizione e modernità!

A Stoccolma, come in altre capitali nordiche, si percepisce il ruolo che la monarchia continua a rivestire nella vita del Paese. Emerge però anche che si tratta di una realtà al passo coi tempi, dinamica, che esprime una certa passione per il design e l'arte concettuale. E, non si può dire, che la città non sia riuscita a coniugare le sue due anime in un insieme armonico, consapevole del proprio passato e al contempo proiettato verso il futuro.

Cosa non può mancare in un itinerario che conduce alla scoperta della città sospesa?  


(1) Una bella passeggiata a Gamla Stan, nella città vecchia, tra vicoli e viali che conducono a qualche bella piazza. Da non perdere Västerlånggatan e Österlånggatan, le due vie dello shopping, oltre alla colorata Stortorget, una delle piazze più rappresentative della città.


Svezia - Stoccolma: Stortorget


(2) Una visita al Palazzo Reale più grande del mondo, presidiato da guardie in uniforme che ogni giorno si danno il cambio all'ora prestabilita, in modo al quanto spettacolare!


Svezia - Stoccolma: Cambio della guardia


(3) Helgelandsholmen, la piccola isola su cui sorge il Parlamento svedese.


(4)  La Storkyrkan, ovvero la cattedrale, che con i suoi oltre settecento anni di storia, ha visto buona parte dei matrimoni reali e delle incoronazioni e rappresenta il luogo di culto più antico della città. 


(5) Lo Stadshuset, vale a dire il municipio, che ogni anno ospita la cerimonia di assegnazione dei Premi Nobel.


Svezia - Stoccolma: Stadhuset


(6) Lo Skansen, ovvero il tipico open air museum scandinavo, che raccoglie abitazioni d'epoca provenienti da tutta la Svezia. Per intrattenere i visitatori, dei figuranti in costume svolgono le attività che caratterizzavano la vita quotidiana di un tempo.




(7) Il Museo Vasa, che conserva il relitto, imponente e magnificamente conservato, dell'enorme nave ammiraglia da cui il museo prende il nome, affondata al largo del porto di Stoccolma subito dopo il varo, nel 1628, a causa di un grave errore di progettazione.


(8) Gli altri numerosi musei della città, tra i quali, ad esempio, il Museo Nazionale, il Museo di Storia, il Museo d'arte Contemporanea... 


(9)  Il Djurgården, vasta area verde dove fare una pausa, dopo tante visite di carattere culturale nei numerosi musei di Stoccolma.


(10) Fjäderholmarna, il gruppo di isolette, situato a meno di mezz'ora di navigazione da Stoccolma, perfetto per una rilassante gita in giornata.



Nessun commento:


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...